Mese: Marzo 2017

Schema Therapy Interpersonale: lavorare con coppie e relazioni

Workshop di I livello condotto da E. Roediger

ll modello della Schema Therapy (ST) descrive come il mancato soddisfacimento dei bisogni di base porti alla produzione di schemi maladattivi e comportamenti di coping. Sfortunatamente, la “chimica degli schemi” gioca una parte importante nella scelta del proprio partner: ci ritroviamo negli stessi ruoli complementari che avevamo durante l’infanzia e combattiamo le persone per noi significative nel passato nella figura dei nostri partner attuali,“premendo uno i pulsanti emotivi dell’altra” in una escalation di cicli di mode. A differenza della maggioranza degli altri approcci impiegati nella terapia di coppia, la Schema Therapy non lavora soltanto con la coppia ma comprende anche un piano terapeutico con sedute individuali. E ancora: si può cominciare a lavorare con un partner e includere l’altro in un secondo momento, in misura maggiore o minore. Molti dei pazienti che seguiamo in terapia individuale hanno una relazione. L’inclusione del partner comincia pensando a esso/essa in seduta. La Schema Therapy è molto flessibile in quel momento. Tuttavia, è complicato bilanciare queste relazioni.

I  workshop sono parte del programma richiesto per il conseguimento della certificazione standard riconosciuta dalla ISST come terapeuta schema therapy per le coppie (STC).

 

IMG_9854

Colloqui psicologici in studio #covid19

‼️ Da lunedì 4 maggio è di nuovo possibile effettuare i colloqui psicologici di persona presso lo studio di Montecchio …

Pensa positivo..!

PENSA POSITIVO! Un corso pratico ed esperienziale per scoprire le basi della Psicologia Positiva e applicarla alla vita quotidiana …

Intervista per Live Social Radio Verona sulla Psicologia Forense

Dottoressa Elena Guazzo – Psicologa Forense Psicoterapeuta Dottoressa Elena Guazzo – Psicologa Forense PsicoterapeutaNumero: …